Uno sportello agricolo

14-05-2016

Uno sportello agricolo

L’assessore regionale Marco Remaschi accoglie la proposta di Riccardo Tarabella e annuncia la volontà della Regione di attivare nel Comune di Seravezza un distaccamento operativo della Regione Toscana per gli imprenditori del settore agricolo

A Seravezza uno sportello operativo della Regione Toscana a supporto degli imprenditori agricoli e di tutti coloro che intendono investire – anche e soprattutto nell’area montana – nello sviluppo rurale, nelle produzioni tipiche, nella tutela delle originalità ambientali, nella difesa e cura del territorio. Un punto qualificante del programma elettorale di Riccardo Tarabella che, di fatto, già si realizza. Intervenendo ieri pomeriggio all’incontro “Colture&Culture” organizzato a Pozzi dalla lista “Al Cuore della Versilia per Riccardo Tarabella Sindaco” l’assessore regionale alle politiche agricole Marco Remaschi ha infatti annunciato la volontà della Regione di aprire presto lo sportello. «Siamo pronti: invitiamo l’Amministrazione Comunale a metterci a disposizione un locale per allestire l’ufficio», ha detto Remaschi. «Non si tratterà di un semplice punto informazioni, ma di un recapito operativo al quale gli imprenditori potranno rivolgersi per le loro pratiche e per aderire ai bandi di finanziamento regionali e comunitari. Un luogo fisico in cui lavorare per la tutela, la difesa e la promozione delle tipicità agro-alimentari, parte così importante dell’immagine e dell’economia della Toscana nel mondo».

L’incontro “Colture&Culture” si è svolto presso il ristorante Antico Uliveto con la partecipazione di numerosi imprenditori del mondo agricolo e agrituristico e con un focus sui prodotti locali. «Nel nostro programma amministrativo insistiamo sulla necessità di rafforzare le azioni volte alla tutela e alla promozione dell’Olivo Quercetano in stretta sintonia con l’Associazione di riferimento così come quelle nei confronti delle aziende agricole, anche di piccole dimensioni, che creano occupazione, forniscono servizi e producono generi alimentari di qualità, e di incentivare nel Centro Storico l’apertura di negozi di prodotti tipici, anche alimentari, legati al territorio e alla filosofia del chilometro zero», dichiara Riccardo Tarabella. «L’annuncio dell’assessore Remaschi ci fa enormemente piacere perché fa di Seravezza il cuore del comprensorio in questo settore e ci fa sentire tutta la vicinanza e la considerazione di cui godiamo in ambito regionale».

Vicinanza e spirito collaborativo manifestati anche dal senatore Andrea Marcucci, anch’egli presente ieri a Pozzi. «Sono qui per ribadire il sostegno della nostra rappresentanza parlamentare al progetto amministrativo di Riccardo Tarabella per Seravezza», ha detto Marcucci «soprattutto nell’ottica di una profonda e sempre più necessaria interazione tra i livelli istituzionali: Comune, Regione, Governo e Ministeri. Il sindaco oggi ha lo stesso ruolo di un direttore d’orchestra, quello cioè di valorizzare e mettere a sistema una somma di singole risorse. Non potendo fare da soli, i Comuni devono necessariamente saper “orchestrare” le loro politiche. Le opportunità ci sono. Occorre saperle cogliere. Tarabella ha tutto il nostro appoggio».

 

Comitato Elettorale Riccardo Tarabella Sindaco
Via Don Minzoni, 175 - 55047 Querceta (LU) info@riccardotarabellasindaco.it Accesso area riservata

Facebook     Twitter     YouTube